martedì
apr152014

Dalla Italmek il video del nuovo manipolatore robotizzato per demolizione

mercoledì
apr022014

AL SAMOTER IL CONVEGNO NAZIONALE SULLE ATTIVITÀ ESTRATTIVE, IN COLLABORAZIONE CON A.N.I.M.

Al Samoter, sabato 10 Maggio 2014, l’A.N.I.M. - Associazione Nazionale Ingegneri Minerari - in collaborazione con Veronafiere - organizza un convegno nazionale sull’innovazione e la sostenibilità, nell’ambito delle attività estrattive, con particolare riferimento ai macchinari mobili e fissi impiegati nei cantieri.

Le direttive comunitarie impongono stringenti obiettivi in merito alcontenimento delle emissioni nocive prodotte dalle macchine operatrici che determinano, di fatto, nuovi standard costruttivi e la necessità di adeguamenti tecnologici di rilevante entità a carico di tutti i fabbricanti. Soluzioni innovative e cambiamenti di rilievo sono stati introdotti a seguito della redazione di nuove versioni delle norme tecniche armonizzate e dell’ultima Direttiva Macchine 2006/42/CE (recepita con D.Lgs 17/2010 nel corpo legislativo nazionale).

Click to read more ...

venerdì
mar282014

La società di costruzioni Saif Bin Darwish (Emirati Arabi Uniti) amplia la propria flotta con 150 auto-carri pesanti MAN TGS WW

 

150 motrici TGS WW 40.440 6X4 del gruppo MAN saranno consegnate alla società di costruzioni Saif Bin Darwish, con sede negli EAU, a marzo del 2014, commessa che costituisce un volume di oltre 10 milioni di euro. Saif Bin Darwish è una delle principali società di ingegneria civile e infrastrutturale negli EAU. Come afferma Andrew Carter, responsabile della divisione macchinari e noleggio di Saif Bin Darwish, la società collabora da tempo con MAN: “Gestiamo una flotta composta da 690 autocarri e ci affidiamo al gruppo MAN ormai da 35 anni. Grazie al modello appena lanciato TGS WW 6x4, con Aero Package e TipMatic, abbiamo rinnovato la nostra flotta portandola agli standard più avanzati. I nostri veicoli devono affrontare condizioni estremamente difficili, operando sia su strada che in fuoristrada: per questo motivo i nostri mezzi non solo devono essere resistenti, ma devono anche essere efficienti dal punto di vista dei consumi, per poter offrire prestazioni ottimali. Proprio lo scorso anno tre dei nostri autocarri hanno superato il milione di chilometri percorsi, senza che negli ultimi cinque anni sia stato necessario eseguire interventi di riparazione importanti. L'affidabilità e la resistenza degli autocarri MAN sono le ragioni che ci spingono a continuare ad affidarci a loro.” La divisione Operations di Saif Bin Darwish si occupa principalmente del trasporto e del noleggio dei materiali. La sua funzione primaria è supportare i progetti della società e offrire servizi di trasporto dei materiali dalla macchina frantumatrice di proprietà aziendale situata a Fujaira ai clienti dislocati nelle varie zone degli Emirati Arabi Uniti.

venerdì
mar212014

LA NUOVA PALA GOMMATA DELLA CASE

CASE presenta la pala gommata Case 721F Waste Handler, dedicata all’industria del riciclaggio e della movimentazione dei rifiuti. La nuova pala gommata Case presenta un ventaglio di nuove caratteristiche che la rendono la soluzione ideale per il settore dei rifiuti. Il motore, 194hp, 6 cilindri e 6,7 litri di cilindrata, è emissionato Tier 4i tramite SCR (riduzione catalitica selettiva), tecnologia che elimina la necessità di filtro antiparticolato. La trasmissione PROSHIFT a 5 velocità con convertitore di coppia bloccabile (lock-up) riduce i giri del motore diminuendo i consumi, e il modulo di raffreddamento “Cooling Cube” heavy-duty è espressamente pensato per applicazioni particolarmente gravose e turni di lavoro a ciclo continuo

Click to read more ...

giovedì
mar202014

NUOVO COSTRUTTORE ITALIANO DI MINIGRU

E’ stata presentata per la prima volta alla 39a MCE - Mostra Convegno Expocomfort al momento in corso presso il quartiere fieristico di Milano Rho, la minigru cingolata mod. “K20” realizzata dalla TORO ITALIA SRL, azienda con sede operativa a S. Stefano Magra (SP), che va così ad aggiungersi agli altri costruttori italiani di minigru. Con una capacità di sollevamento massima di 2.050 kg ed un peso di 1.600 kg, la minigru è dotata di un motore KOHLER CH 440 al quale sarà presto affiancato un motore elettrico onde consentire l’utilizzo del mezzo in aree coperte. Andrea Rombo – Amministratore Unico della TORO ITALIA – nell’anticipare la realizzazione di un modello di maggior portata, conferma l’intenzione di presentare quanto prima anche agli operatori internazionali le nuove mini gru che propongono soluzioni tecniche all’avanguardia ad un costo competitivo rispetto a quelli della concorrenza sia italiana che estera. Per ulteriori informazioni, contattare: info@toroitalia.it