martedì
mar152016

SOCOMEC ADERISCE A UNACEA

Socomec spa, azienda specializzata nella produzione di martelli demolitori idraulici, ripper vibranti e attrezzature per la demolizione, ha comunicato la sua adesione a Unacea.

“Aderiamo a Unacea perché crediamo nell’impegno associativo quale punto di forza di un settore industriale innovativo quale quello delle attrezzature per la demolizione – ha dichiarato Lauro Riani, presidente dell’azienda. “I nostri prodotti consentono di demolire in modo controllato e con bassa rumorosità e aprono nuove possibilità nella produzione e riciclaggio degli inerti ma occorre sensibilizzare all’innovazione e rimuovere quei vincoli che talvolta ne ostacolano lo sviluppo. Per questo abbiamo ritenuto di appoggiare il lavoro dell’associazione”.

Nata nel 1973 con la prima linea italiana di martelli demolitori idraulici per escavatori, l’azienda parmense ha da allora continuato ad ampliare la sua gamma di produzione e potenziare la rete distributiva in Italia e all’estero. Oggi è presente in tutto il mondo, esportando oltre il 70% della produzione.

mercoledì
nov192014

PASTA ANTI-GRIPPANTE ECOLOGICA PER MARTELLI IDRAULICI DEMOLITORI

La pasta anti-grippante per martelli-idraulici demolitori fa parte della categoria di lubrificanti a perdita totale, o "total loss" per gli anglofili, cioè quei lubrificanti che per la funzione che svolgono, permettere lo scorrimento della punta all'interno della boccola, vengono interamente rilasciati nell'ambiente. Nel caso dei martelli idraulici sul terreno o peggio nella buca che si sta scavando. Data questa premessa si capisce bene quanto sia significativa la scelta di un lubrificante ecologico come KAJO BIO CHISEL PASTE, la prima pasta anti-grippante specifica per martelli idraulici certificata ECO-Label. Facciamo un passo indietro. I martelli idraulici demolitori sono degli utensili di dimensione variabile dai 100 a oltre 5000 kg, che possono essere montati sul braccio di macchine operatrici adeguatamente dimensionate. La funzione dei martelli idraulici è quella di perforare materiali particolarmente duri come roccia o cemento, che non potrebbero essere scalfiti da altri utensili più leggeri. Questi "martelloni", come talvolta volte sono nominati, sono impiegati per diverse funzioni come la demolizione di stabili e lo scavo sia verticale che orizzontale (per gallerie stradali o condotti idraulici o altro). La diffusione dei martelli idraulici è dovuta tra l'altro all'abbandono progressivo della dinamite nello scavo di roccia che è sempre più limitato per ragioni di sicurezza. KAJO BIO CHISEL PASTE è una pasta a base di esteri sintetici rapidamente biodegradabili uniti ad un addensante al complesso di litio specifica per martelli idraulici. Grazie all'utilizzo di additvi a base ceramica, un materiale inerte, garantisce una elevata resistenza all'usura e temperature di esercizio fino a 1100 °C.  Queste caratteristiche tecniche sono ottenute con una formula che rispetta i criteri ecologici stringenti di  ECO-Label Europeo per i grassi lubrificanti.

Click to read more ...

martedì
nov042014

JCB A ECOMONDO 2014, UNA GAMMA SPECIALIZZATA PER IL SETTORE DEI RIFIUTI

JCB partecipa all'edizione 2014 di “Ecomondo” presentando la gamma di macchine con caratteristiche di versatilità ed allestimenti ad hoc che ne esaltano prestazioni e produttività nelle applicazioni della raccolta e riciclaggio dei rifiuti. Sotto i riflettori, in particolare, la nuovissima 5CX WASTEMASTER, una macchina progettata per soddisfare le esigenze del settore della raccolta e del riciclaggio di rifiuti.

Click to read more ...

martedì
set162014

IL MINISTRO GALLETTI INAUGURA REMTECH EXPO, DOVE SI RIUNISCE IL GOTHA DELLE BONIFICHE

Sara' affidata al Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Gian Luca Galletti, l'apertura della sessione plenaria inaugurale di RemTech Expo (www.remtechexpo.com ), il più importante evento, in Italia, specializzato  sulle bonifiche dei siti contaminati e la riqualificazione del territorio, in programma alla Fiera di Ferrara dal 17 al 19 Settembre 2014.

Non meno prestigiosa la ricca platea degli stakeholder che parteciperanno a questa edizione: le Regioni e i Comuni, ISPRA e le Arpa, l'industria, il comparto oil, i Porti, le Autostrade, le Ferrovie, i Consorzi di bonifica. Tra le migliori imprese di servizi e tecnologie presenti a RemTech, alcune conferme di spicco riguardano Saipem, Syndial ed Eni. Un ruolo centrale nella definizione dei contenuti sara' ricoperto da universita' e centri di ricerca, portatori di progetti europei e di alta conoscenza, professionisti, associazioni con le quali sono state siglate importanti convenzioni, e dagli esperti del Comitato Scientifico e di Indirizzo. 

L'area espositiva di RemTech, altamente qualificata, presentera' anche quest'anno alla community delle bonifiche - imprese, amministrazioni, associazioni, istituzioni, professionisti, universita', industria, comparto petrolifero e settore immobiliare - aziende, prodotti e servizi di eccellenza.

Click to read more ...

martedì
lug292014

Perlini Equipment si associa a Unacea

Perlini Equipment, azienda del veronese specializzata nella produzione di dumper e mezzi per l’edilizia, ha aderito a Unacea. L’azienda nasce nel 1957 sviluppando nuove soluzioni per il trasporto stradale. Nei primi anni sessanta si specializza nella produzione di dumper, prodotto con cui si afferma a livello internazionale. Nel 2010, anche grazie ad alcune partnership strategiche, Perlini Equipment ha ampliato la sua rete distributiva ed è oggi presente in tutto il mondo. I dumper Perlini Equipment si sono distinti in numerose competizioni sportive internazionali, tra cui il famoso Rally Dakar, vinto per quattro volte consecutive dal 1990 al 1993. “Siamo contenti che si sia riusciti a creare un’associazione delle macchine per costruzioni che rappresenti in modo unitario il nostro settore” – dichiara Maurizio Perlini, presidente dell’azienda. “Unacea ha saputo sviluppare una rappresentanza categoriale capace di valorizzare la qualità del prodotto italiano e di rappresentare con autorevolezza il settore in Italia e all’estero; per questo abbiamo deciso di aderire.”